close
Lifestyle

Come scegliere lo psicologo in 5 passi

Come scegliere lo psicologo in 5 passi

La scelta dello psicologo è un passo importante, perché significa decidere di affidare i propri problemi e il proprio modo di essere a un’altra persona. Lo psicologo rappresenta un aiuto, un supporto necessario per ritrovarsi, per superare qualche trauma vissuto. www.studiolevele.net suggerisce 5 passi da compiere per non sbagliare.

1) Si ha davvero bisogno di uno psicologo? Bisogna essere sicuri e consapevoli di rivolgersi al professionista. Infatti per risolvere i problemi, si deve credere nell’aiuto altrui e nelle tecniche adottate dallo psicologo, altrimenti potrebbe essere inefficace qualsiasi tipo di intervento. Una volta deciso di procedere, si può iniziare a cercare il professionista più adatto.

2) Scegliere lo psicologo significa innanzitutto trovare qualcuno che piace, con cui si riesce a instaurare un’intesa. Il rapporto tra psicologo e paziente è importante per la buona riuscita della terapia, quindi l’elemento che deve assolutamente esserci è la fiducia. Bisogna quindi fare un colloquio e prestare attenzione alle impressioni che si hanno durante il primo incontro.

3) Il ministero della salute consigli, prima di prendere un appuntamento, è bene accertarsi sulle competenze dello psicologo. Il suo percorso formativo, l’esperienza maturata e le tecniche applicate sono essenziali per fornire l’ausilio a superare le difficoltà e gli ostacoli. Bisogna intraprendere una strada di conoscenza interiore e affrontare i problemi, i blocchi, quindi ci vuole il giusto approccio da parte dello psicologo. Si possono reperire informazioni negli albi professionali, sui siti internet dei professionisti e chiedendo direttamente alla persona individuata.

4) Potrebbe non essere sufficiente il primo incontro per comprendere esattamente se lo psicologo sia quello giusto. Si deve quindi valutare bene il suo approccio, l’aiuto fornito e la capacità di esaminare le difficoltà. Se si ha la sensazione di non riuscire ad aprirsi e di essere ascoltati, meglio cambiare il professionista, prima che possa peggiorare la situazione.

5) Come procede la terapia? Questa è la domanda da porsi sempre, perché una volta scelto lo psicologo, ci si può accorgere che le tecniche adottate non portano a risultati. Meglio parlarne con il professionista o cercarne un altro, prima che sia tardi.

 

 

 

http://www.studiolevele.net/

Leave a Response