close
Lifestyle

Vino. Le 3 cantine italiane più cool

Vino. Le 3 migliori cantine italiane

È un’impresa davvero difficile stabilire quali siano le tre migliori cantine di una nazione come l’Italia che vanta vini di eccellenza in tutte le regioni e che è fra i più grandi produttori vinicoli del mondo.

È difficile perfino individuare dei criteri soddisfacenti per selezionare un così ristretto numero di cantine vinicole. Non basta che una cantina produca un vino pregiato: deve anche avere una grande tradizione, una sede importante dal punto di vista architettonico e paesaggistico e deve essere rinomata. La competizione si fa sempre più difficile poichè molte delle cantine si avvalgono di attrezzature all’ avanguardia fornite da molte industrie del settore tecnico vinicolo come l’ Argristorecosenza specializzato nella vendita di impianti e torchi per uva

Da una recente recensione denominata Tre Bicchieri 2017 del gambero rosso Una delle cantine vinicole più rinomate al mondo è senza dubbio la fattoria Le Mortelle dei marchesi Antinori, che produce vino dal 1385. L’azienda vitivinicola ha sede in Maremma nei pressi di Castiglione della Pescaia. Una delle caratteristiche di questa cantina è la produzione del vino “a caduta”: i passaggi da una fase all’altra della produzione del vino avvengono sempre dall’alto verso il basso. La cantina della Toscana meridionale è stata costruita sfruttando le rocce sotterranee per ottenere una termoregolazione che consente di conservare i vini a una temperatura naturale ideale.

In Piemonte a Barolo nel cuore delle Langhe hanno sede le Antiche Cantine Marchesi di Barolo. Dal 1807 questa cantina situata in una magnifica cornice paesaggistica produce il Barolo e l’Asti Spumante. La cantina porta avanti un lavoro di preservazione dei vitigni autoctoni tenendo in grande considerazione la tipicità della vinificazione.

La cantina Tramin di Termeno in Alto Adige è fra le aziende agricole più premiate d’Italia grazie al rinomato Gewürztraminer, un vitigno tipico della vallata a sud di Bolzano. Il vitigno delicato e particolare da cui si ricava il vino bianco Gewürztraminer riesce a crescere in una piccola area nei dintorni di Termeno grazie ad alcune caratteristiche tipiche della zona quali lo sbalzo di temperatura fra giorno e notte, la vicinanza delle montagne e la presenza di un piccolo influsso del caldo mediterraneo. La cantina Tramin si dedica alla produzione del Gewürztraminer fin dal 1898.

 

https://www.agristorecosenza.it con nome brand

Leave a Response